home
Documento senza titolo

“Predicare la morale è facile, difficile è fondarla.”
Arthur Schopenhauer

Lo Studio Biasiucci è uno studio di commercialisti e revisori contabili che ha come fondamento una visione sinergica della professione, intesa come aggregazione di esperienze professionali diversificate e specialistiche.
Superando il tradizionale ...continua

Documento senza titolo
lo studio servizi offerti circolari dello studio rassegna stampa fiscale newsletter fiscale calendario fiscale
Codice tributo per il versamento dell’imposta immobiliare sulle piattaforme marine (IMPi)
Lunedì, 13 Giugno , 2022

Il decreto legge n. 124/2019 ha istituito, a decorrere dall’anno 2020, l’imposta immobiliare sulle piattaforme marine (IMPi) in sostituzione di ogni altra imposizione immobiliare locale ordinaria sugli stessi manufatti.

L’imposta è pari al 10,6 per mille. Allo Stato è riservata la quota di imposta calcolata applicando l’aliquota del 7,6 per mille.

Un decreto dell’Economia, di concerto con i ministeri dell’Interno, della Difesa e dello Sviluppo economico individua i comuni cui spetta il gettito dell’IMPi. Lo stesso decreto stabilisce i criteri e le modalità di attribuzione e di versamento, nonché la quota del gettito spettante ai municipi individuati.

Recentemente, con il decreto del 28 aprile 2022, il ministero dell’Economia, di concerto con quello dell’Interno, della Difesa e della Transizione ecologica ha individuato i comuni cui spetta il gettito dell’IMPi.

Per consentire il versamento dell’IMPi, mediante il modello F24, a favore dei comuni cui spetta il gettito dell’imposta derivante dall’applicazione dell’aliquota del 3 per mille e le maggiori somme dovute a titolo di imposta, interessi e sanzioni, derivanti dallo svolgimento delle attività di accertamento e riscossione svolte dai comuni, l’Agenzia delle Entrate, con la risoluzione n. 27/E del 10 giugno 2022, ha istituito i seguenti codici tributo:

  • “3971” denominato “IMPi - Imposta immobiliare sulle piattaforme marine - COMUNE”;
  • “3972” denominato “IMPi - Imposta immobiliare sulle piattaforme marine - INTERESSI DA ACCERTAMENTO - COMUNE”;
  • “3973” denominato “IMPi - Imposta immobiliare sulle piattaforme marine - SANZIONI DA ACCERTAMENTO - COMUNE”;

Resta fermo l’utilizzo del codice tributo già istituito con la risoluzione n. 77/E/2020, per il versamento della quota riservata allo Stato: “3970” denominato “IMPi - Imposta immobiliare sulle piattaforme marine - STATO”.


(Vedi risoluzione n. 27 del 2022)
Copyright Studio Biasiucci – Dottori Commercialisti e Revisori Legali
partita iva 03978620619

Via Ramari n. 5, angolo C.so A. Moro – Santa Maria Capua Vetere (CE)

Telefono: +39 0823 794161
Fax: +39 0823 794161

Email: segreteria@studiobiasiucci.it

Site by Metaping

admin